Homepage > Novità > Notizie del settore >

Come pulire il filtro dell'aria dell'amplificatore Sinbosen?

Gruppi Novità

Come pulire il filtro dell'aria dell'amplificatore Sinbosen?

Data Emissione:2019-06-01
Perché dobbiamo pulire i filtri dell'aria?
Ci sono due filtri dell'aria nel pannello frontale dell'amplificatore di potenza Sinbosen.

Conosci il ruolo di questi due filtri dell'aria?
Non è esagerato dirti che la rete antipolvere è molto utile!

Quando il nostro amplificatore di potenza funziona all'aperto, è inevitabile che rimanga polvere nell'amplificatore di potenza, il che influenzerà la funzione di dissipazione del calore dell'amplificatore di potenza, con conseguente riduzione dell'efficienza dell'amplificatore di potenza.

Come tutti sanno, i vestiti sono sporchi e lavati, quindi il filtro dell'aria è sporco ed è anche necessario pulirlo accuratamente per aiutare la circolazione dell'aria e migliorare la capacità di dissipazione del calore dell'amplificatore di potenza.
Come pulire i filtri dell'aria?
Avviso: tutti i passaggi vengono eseguiti senza alimentazione!                          
Primo passo:
La posizione delle viti è come mostrato sopra.
Ruotare la vite in senso antiorario ed estrarre il filtro dell'aria sporco.


Passo due:
Dopo aver rimosso il filtro dell'aria, lavarli in acqua pulita.
E asciugare il filtro dell'aria.


Terzo passaggio:
Installare il filtro dell'aria pulita
Installare il pannello anteriore e ruotare la vite in senso orario


Per proteggere la durata dell'amplificatore, pulire periodicamente il filtro dell'aria!
Se è necessario sostituirlo, è possibile contattarci per ottenere il filtro dell'aria gratuito.
Guarda il video qui sotto, sarai più chiaro!
Hai capito? Spero che questo articolo ti possa aiutare.

Tutti i prodotti Sinbosen hanno una garanzia di tre anni.

Se acquisti un amplificatore FP di altre aziende, possiamo anche aiutarti. Dicci solo il tuo problema con l'amplificatore.
Il nostro ingegnere può darti suggerimenti.

Se hai problemi di qualità, ti preghiamo di contattarci liberamente.